Direzione regionale Umbria

Fisco e Scuola

Il Progetto: finalità e attività previste

Fisco e scuola - logo del progetto

Fisco e Scuola nasce nel 2004 dall’Intesa fra l’Agenzia delle Entrate e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (M.I.U.R.). Con la stipula del primo protocollo d'intesa (protocollo d'intesa-versione stampabile - pdf ) tra il MIUR e l'Agenzia delle Entrate, vengono tracciate le linee guida che regolano le attività delle due istituzioni, lasciando, poi, all'iniziativa dei soggetti che operano sul territorio (istituti scolastici, Direzioni scolastiche regionali e Direzioni regionali dell'Agenzia delle Entrate) la funzione di adottare le varie forme comunicative ritenute più opportune (visite guidate agli uffici, incontri con i funzionari, progettazione di percorsi di formazione, incontri e seminari, progetti interdisciplinari, ecc.).

Tale protocollo viene confermato e ampliato nel 2015 con la carta d'intenti “L'Educazione economica come elemento di Sviluppo e Crescita sociale” sottoscritta dal MIUR, dall'Agenzia delle Entrate e da altre Istituzioni pubbliche.

File pdfLa carta d'intenti - pdf (180.92 KB) (il documento è in formato non accessibile, l'originale è agli atti dell'Ufficio di Gabinetto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca con prot. 26 del 3 luglio 2015)

Il Progetto prevede la realizzazione di diverse attività completamente gratuite (incontri nelle scuole, percorsi informativi, visite guidate agli uffici) che avvicinino gli studenti al tema del Fisco.
Le iniziative mirano ad agevolare la comprensione del significato sociale della contribuzione, così come sancito dall’articolo 53 della Costituzione della Repubblica Italiana, e a consolidare nel tempo comportamenti di tax compliance , ossia di adempimento spontaneo agli obblighi fiscali.

L’obiettivo è promuovere tra i ragazzi il rispetto delle regole e il senso di responsabilità civile e sociale connessa all’esercizio della cittadinanza attiva.

File pdfLa brochure illustrativa del progetto (884.22 KB)


Destinatari e articolazione dell’offerta

Immagine Pag e Tax

Tutti i ragazzi - dalle scuole primarie a quelle superiori - le famiglie, gli insegnanti e gli altri operatori del mondo della scuola.

Per le scuole primarie l’incontro con gli alunni prevede la lettura di una fiaba che racconta il mondo del Fisco in maniera fantasiosa, ma al tempo stesso accessibile per la loro età. Segue un lavoro in piccoli gruppi e una discussione in plenaria degli elaborati, per favorire la comprensione del testo. Conclude la parte teorica una illustrazione dei principi costituzionali e delle attività svolte dall’Agenzia delle Entrate. Non mancano giochi, simulazioni e quiz per stimolare l’interesse e il coinvolgimento dei ragazzi.

Per gli Istituti secondari di I grado è previsto un intervento che si sviluppa attraverso incontri tenuti da dirigenti in pensione e funzionari dell’Agenzia delle Entrate - lo speciale I Nonni del Fisco: le tasse spiegate ai ragazzi delle scuole medie - che raccontano il Fisco ai ragazzi attraverso concetti semplici ed intuitivi e con il supporto di materiale didattico interattivo (cruciverba, presentazioni multimediali, filmati).

Per gli Istituti secondari di II grado è previsto un intervento teorico presso la scuola, durante il quale i funzionari dell’Agenzia illustrano i principi costituzionali alla base del corretto adempimento fiscale ed esaminano casi pratici ed esempi legati alle attività svolte negli Uffici.
L’incontro può essere integrato da una visita presso uno degli Uffici dell’Agenzia delle Entrate, per consentire agli studenti di prendere atto del concreto funzionamento del sistema tributario sul territorio.


Speciale "I Nonni del Fisco: le tasse spiegate ai ragazzi delle scuole medie"

Agenzia delle Entrate - Ufficio Scolastico regionale - I Nonni del Fisco - Logo Progetto

“I Nonni del Fisco” è un’iniziativa della Direzione regionale dell’Umbria dell’Agenzia delle Entrate , partita nel 2008 con la finalità di coinvolgere anche gli studenti delle scuole medie (oggi secondarie di primo grado) nel progetto di respiro nazionale “Fisco e Scuola”. Fino ad allora, infatti, in Umbria le iniziative realizzate nell’ambito di tale progetto avevano interessato fondamentalmente gli studenti delle scuole superiori.

L’innovazione del progetto “I Nonni del Fisco” sta nell’aver voluto portare la testimonianza di persone che hanno dedicato gran parte della propria vita al lavoro nell’Amministrazione Finanziaria, ossia dirigenti e funzionari in pensione, i “Nonni”, che raccontano il Fisco ai ragazzi attraverso concetti semplici ed intuitivi. Gli incontri coinvolgono solitamente una o due classi alla volta e hanno la durata di circa un’ora e mezzo.

Il tutto con il supporto di materiale didattico realizzato dalla Direzione Regionale dell’Umbria , con la collaborazione di alcuni grafici che hanno prestato gratuitamente le propria opera. I materiali solitamente riscontrano la curiosità e il favore degli studenti, in particolare il crucintarsio realizzato per aiutare i ragazzi a mettersi simpaticamente alla prova con la terminologia tecnica e i concetti affrontati durante ogni incontro.

Nel corso degli anni i protagonisti dell’esperienza hanno potuto osservare come lo scambio creato con i ragazzi vada oltre la semplice opera di “educazione civica”. La sua vera essenza è la capacità di far interagire persone di età ed esperienze così lontane. Uno scambio generazionale reso ancora più prezioso dal fatto che i “nonni” in questione sono dipendenti a riposo, che evidentemente si sentono ancora parte attiva non solo della comunità di cui sono membri, ma anche dell’Organizzazione dei cui valori scelgono di farsi portavoce, e senza alcun ritorno che non sia il piacere di contribuire ad una causa per la quale valga la pena spendersi.



Per saperne di più...

Il progetto Fisco e Scuola è coordinato in Umbria dall'Area di Staff della Direzione Regionale. Le Direzioni Provinciali di Perugia e Terni curano le iniziative con le scuole superiori aventi sede nei propri ambiti territoriali.

Per ulteriori informazioni è possibile inviare una e-mail alla casella dr.umbria.staff@agenziaentrate.it o chiamare lo 075 9110 965 / 956 e consultare l'Area dedicata al Progetto Fisco e Scuola del sito internet nazionale dell'Agenzia.



Fisco e scuola in Umbria



Le scuole umbre che hanno aderito al progetto nel corso degli anni: