Direzione regionale Umbria

Comunicato stampa - Precompilata 2016, bilancio positivo per l’Umbria

Il 730 precompilato chiude in positivo il suo secondo anno di vita

Sono 27.157 i cittadini umbri che si sono collegati al sito dell’Agenzia delle Entrate dal computer di casa e hanno interagito direttamente con il sistema per visualizzare, fare eventualmente delle modifiche, accettare e inviare la dichiarazione 730. Dall’analisi dei dati aggiornati al 22 luglio, termine di scadenza per la presentazione del modello di dichiarazione, i perugini si confermano quali i maggiori estimatori della precompilata in regione, con 20.743 dichiarazioni inviate. Terni, invece, si attesta a quota 6.414. Sale al 9 per cento la percentuale di dichiarazioni trasmesse dal proprio cassetto fiscale in Umbria rispetto al totale nazionale.

Precompilata per tutti – Oltre 6mila dei 730 precompilati spediti in autonomia in Umbria arrivano da contribuenti di età compresa tra 41 e 50 anni (6.158); segue la fascia di età immediatamente successiva, tra 51 e 60 anni (5.154), ma hanno dimostrato dimestichezza col sistema online anche i trentenni e i sessantenni (rispettivamente 4.542 e 4.414 click definitivi). Significativa la platea degli “over 70”: oltre 5mila (per l’esattezza 5.255) hanno fatto da soli, con il contributo ragguardevole degli ultraottantenni a quota 2.113. Un dato che testimonia che i servizi telematici dell’Agenzia sono ormai diffusi in maniera trasversale presso tutte le fasce di età.

Distribuzione per fasce d’età nelle due province umbre

Umbria Fino a 18 anni18-25 anni26-30 Anni31-40 anni 41- 50 anni51-60 anni61-70 anni71-80 annioltre 80 anni
Perugia 102641.0383.5624.643 3.9523.2992.3451.630
Terni 3662539801.515 1.2021.115797483
Totale 13 330 1.291 4.542 6.158 5.154 4.414 3.142 2.113

Qualche flash nazionale - La “geografia” definitiva della campagna 2016 evidenzia le regioni in cui la procedura online è stata più utilizzata: il primo posto assoluto va al Friuli-Venezia Giulia (14%), mentre, a livello provinciale spicca il dato di Monza-Brianza (16,8%). Ai 730 precompilati trasmessi in autonomia dai cittadini si aggiungono oltre 100mila Unico Web che risultano già ricevuti a sistema e che portano l’asticella della precompilata “fai da te” 2016 oltre quota 2 milioni. Sono 14 milioni, infine, le dichiarazioni 730 scaricate dai Caf e dagli altri intermediari dal sito dell’Agenzia.

Perugia, 29 luglio 2016

File pdfIl comunicato in versione stampabile (84.89 KB)