Direzione regionale Umbria

Esenzione Iva su prestazioni didattiche

Modalità di presentazione delle istanze per il riconoscimento dell’esenzione dall’IVA delle prestazioni didattiche svolte da organismi privati diversi dalle scuole paritarie e non paritarie, con domicilio fiscale in Umbria, che svolgono corsi nelle materie presenti negli ordinamenti scolastici di competenza del Ministero della Pubblica Istruzione.

Le istanze devono essere indirizzate a:

AGENZIA DELLE ENTRATE
Direzione Regionale dell’Umbria
Ufficio Servizi e Consulenza
Via Canali, 12
06124 PERUGIA

e devono essere corredate dalle informazioni utili per accertare la natura didattica delle attività svolte contenute File pdfnell’elenco della documentazione (197.04 KB)necessaria ai fini dell’accertamento dei requisiti.

L'istanza può essere spedita per raccomandata o inviata da un indirizzo di posta elettronica certificata del contribuente o del professionista delegato direttamente a dr.umbria.gtpec@agenziaentrate.it.
In questo caso l'istanza deve essere sottoscritta con firma digitale, e in mancanza, corredata da copia di valido documento di riconoscimento del sottoscrittore (in caso di procura, anche del delegato).

Per gli approfondimenti si veda il punto 3 della circolare n. 22 del 18/03/2008 pubblicata nell’area Circolari del sito internet nazionale dell’Agenzia delle Entrate riguardante i soggetti interessati: organismi privati, diversi dalle scuole paritarie e non paritarie, che svolgono corsi nelle materie presenti negli ordinamenti scolastici di competenza del Ministero della Pubblica Istruzione.