Direzione regionale Umbria

Convegno: Vantaggi sociali e finanziari della partecipazione dei Comuni all’accertamento dei tributi erariali

Logo GDF, Agenzia Entrate e ANCI Umbria

E’ in programma per il prossimo 10 novembre a Perugia un importante appuntamento per gli amministratori comunali dell’Umbria. Presso l’Auditorium dell’Agenzia delle Entrate in via Canali n.12, si terrà, a partire dalle 9, un convegno dal titolo Vantaggi sociali e finanziari della partecipazione dei Comuni all’accertamento dei tributi erariali.

I dettagli – l’evento prende le mosse dalla necessità di fare un primo bilancio dell’applicazione in Umbria dell’istituto della “Partecipazione dei comuni al contrasto all'evasione fiscale”. Saranno presenti i Sindaci dei due capoluoghi della regione, Andrea Romizi e Leopoldo Di Girolamo, il neo-Presidente di A.N.C.I. Umbria Francesco De Rebotti, il Direttore Regionale dell’Agenzia delle Entrate dell’Umbria, Carlo Palumbo e il Comandante Regionale Umbria della Guardia di Finanza, Vito Augelli. L’incontro è moderato da Aldo Polito, Direttore Centrale Accertamento dell’Agenzia delle Entrate, che curerà anche le conclusioni dell’incontro.
Il programma – dopo i saluti delle autorità presenti si succederanno quattro interventi tecnici:

  • Ore 10:30 La partecipazione dei comuni umbri all’accertamento , a cura di Maria Rita Vergini, Agenzia delle Entrate - Direzione Regionale dell’Umbria - Capo Ufficio Accertamento e riscossione
  • Ore 11:00 L’esperienza virtuosa di un comune dell’Umbria a cura di Alessia Almadori, Comune di Narni - Capo Area Servizi finanziari e Gestione risorse
  • Ore 11:30 Il ruolo della Guardia di Finanza nella fiscalità locale , a cura di Fabrizio Marchetti, Guardia di Finanza - Comandante Nucleo PT Terni
  • Ore 12:00 Responsabilità amministrativo-contabile degli amministratori locali a cura di Fernanda Fraioli, Corte dei Conti per l’Umbria - Vice Procuratore Generale.

I vari interventi intendono realizzare un approfondimento tecnico della materia, favorendo il coordinamento tra le istituzioni coinvolte a vari livelli. Obiettivo del convegno è, infatti, accrescere l’incisività dell’azione dei Comuni umbri attraverso l’analisi di nuovi modelli organizzativi, che prendano spunto dagli esempi virtuosi a livello nazionale e locale. I Comuni sono chiamati, infatti, a svolgere un ruolo attivo nel contrasto all’evasione. Questo impegno viene premiato con il riconoscimento della totalità delle somme effettivamente riscosse in seguito alle segnalazioni effettuate.


Perugia, 3 novembre 2014

File pdfIl Comunicato stampa in versione pdf (292.19 KB)

File pdfLa locandina dell'evento (292.19 KB)

File pdfLa brochure illustrativa (292.19 KB)

File pdfIl Comunicato di conclusione dell'evento (292.19 KB)

File pdfL'Articolo pubblicato sulla rivista FiscoOggi (42.38 KB)